Associazione

L'associazione La Girobussola, nata a Bologna a ottobre 2013, promuove la mobilità di persone con disabilità visiva, intesa come possibilità di vivere un'esperienza completa di viaggio, incontro, dialogo e scambio con una comunità, al di fuori dalle reti del turismo di massa e dei tour organizzati “all inclusive”.
L'associazione si pone come obiettivo lo sviluppo di progetti concreti volti a favorire il superamento delle barriere che ostacolano la piena fruizione dell’esperienza di viaggio alla persona con disabilità visiva.
In seguito ad un’attenta indagine sul territorio, a ricerche specifiche sull’accessibilità e alla nascita di collaborazioni e partnership con alcune realtà locali, tra cui enti museali statali e privati, La Girobussola ha definito itinerari specifici di conoscenza della città, valorizzando l’approccio multisensoriale per la comprensione degli spazi urbani e delle bellezze architettoniche, culturali ed artistiche di Bologna e dintorni e dotandosi di ausili tiflodidattici di supporto.
La Girobussola, con il progetto "Bologna in tutti i sensi" realizza visite guidate, la cui durata può variare da mezza giornata a tre giorni, costruite sulle esigenze specifiche di persone con disabilità visiva, e propone iniziative sempre aggiornate in base alle opportunità culturali e artistico-musicali offerte dal territorio.
La struttura flessibile degli itinerari garantisce elasticità ed adattamento alle richieste ed esigenze dei partecipanti, che possono inoltre scegliere di aderire ad una delle nostre attività o creare con noi un tour personalizzato.
Infine, l'associazione organizza laboratori di sensibilizzazione volti all'utilizzo in modo integrato dei sensi come strumenti conoscitivi, anche attraverso occasioni di confronto e dialogo con non vedenti e sperimentazioni in prima persona delle proprie capacità percettive.